Trafficarte Live, again…

Fra pochi giorni, il 28 agosto, torno a suonare dal vivo con la band Trafficarte e con il prototipo di un “qualcosa” che è talmente un prototipo da non avere neanche una definizione.

Ci saremo noi musicisti, con i nostri strumenti, con la scaletta dei brani da suonare.

E ci sarà un sistema piuttosto complesso formato da una serie di pad auto-costruiti, simili a quelli utilizzati dai batteristi, collegati ad una vera e propria “catena” informatica…

Nell’ordine: una coppia di Arduino come input dei pad, collegati via Usb a un Raspberry pi2 seconda serie che tradurrà quanto elaborato dai due Arduino in OSC, collegato al mio Mac via Ethernet (con adattatore Ethernet>Usb) che, tramite OSCulator tradurrà il tutto in segnali Midi che a loro volta controlleranno una serie di Virtual Instrument all’interno di LogicProX, a sua volta collegato al mixer attraverso un’interfaccia audio UMC404 Behringer.

Nonostante la cattiva fama del nome, l’unico anello della catena che non mi dà pensieri è proprio l’interfaccia Behringer…

Tutta la programmazione del sistema l’ha ideata mio figlio Michele, il resto è un assemblaggio piuttosto raffazzonato di microfoni piezoelettrici modificati, gomma piuma, lastre di rame, tavole di legno, materassini da palestra riciclati e una montagna di fili e saldature…

L'assemblaggio...

L’assemblaggio…

Pronti per il rivestimento.

Pronti per il rivestimento.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: