Back to studio…

In attesa di notizie sempre imminenti, ma sempre rinviate, preparo lo studio per alcuni miei progetti, sempre rinviati, e adesso imminenti…
Nel frattempo, mentre il Neumann KM56 da un lato promette ( gli scrocchi se ne vanno quando è acceso da qualche ora…), dall’altra continua a dar problemi, anche se forse s’è capito dove metter mano per eliminare il fastidioso uhm…
La collezione di microfoni vintage s’è arricchita di qualche altra perla minore, ho preso ad un prezzo stracciato un convertitore in più, niente di ché, ma utilizzabile ( e adesso ho 24 ingressi) e soprattutto ora posso sfruttare la potenza di un preamplificatore valvolare relativamente economico, ma di grande efficacia, un ART MPAII…

Preamp valvolare MPA II

Ha la possibilità di variare l’impedenza e quindi di valorizzare al meglio ogni singolo microfono, anche gli economici T-Bone a nastro dal volume d’uscita talmente basso da dare quasi solo soffio se collegati “nudi e crudi” all’interfaccia.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: